Assemblee con voto elettronico


Grazie a TELEMEETING® è possibile, oggi, ridurre drasticamente i tempi di qualsiasi assemblea e rendere efficienti e trasparenti tutti i momenti principali. Il delegato viene condotto attraverso un percorso che parte dalla postazione di accredito con reception computerizzata fino al momento delle votazioni che avvengono in forma elettronica con varie modalità in funzione delle esigenze organizzative e statutarie.


Accredito elettronico con reception Computerizzata

Il delegato viene accolto ad una postazione di accredito computerizzato dove può accreditarsi facendosi identificare e fornendo adeguata documentazione per l’accredito deleghe. I dati dei soci sono di norma precaricati sul data base residente sul server di gestione dell’intero sistema. Su detto data base vengono registrati tutti i dati di ciascun accredito con l’orario della transazione.


Al termine della fase di accredito viene prodotto il biglietto di ammissione contenente tutti i dati di partecipazione del delegato (dati anagrafici, ora di accredito, voti rappresentati in proprio, deleghe portate, totale voti suddivisi per eventuali categorie, ecc.). Inoltre sul biglietto di ammissione viene riportato il codice univoco del delegato associato ad un eventuale badge e/o ad un telecomando televoter per la votazione elettronica.


Svolgimento dell’assemblea

Man mano che i delegati si accreditano il presidente può seguire l’andamento dei accrediti con l'indicazione del numero dei sul proprio monitor ed al momento dell’apertura dell’Assemblea può far mostrare i dati degli accreditati e dei presenti in proprio e per delega con eventuali ulteriori informazioni (suddivisione per categoria o per zona geografica, percentuale sugli aventi diritto, ecc.). Il raggiungimento del quorum costitutivo viene evidenziato con una scritta di colore verde. Tutti dati proiettati sul grande schermo sono resi disponibili per la stampa ai fini della redazione del verbale con l’indicazione dell’orario.


In funzione delle esigenze organizzative e statutarie le votazioni possono svolgersi in forma palese o per scrutinio segreto. Le votazioni elettroniche possono svolgersi con l’ausilio di un telecomando televoter oppure in urna elettronica oppure con sistema a badge RFID.


Votazione elettronica con terminale di votazione wireless.

I delegati possono votare grazie all'ausilio di un terminale wireless. Ciò consente a tutti i delegati di votare stando comodamente seduti sulla propria poltrona. La votazione avviene in pochi secondi e sul grande schermo appaiono in tempo reale tutti i dati della votazione (Voti Favorevoli, Contrari, Astenuti, votanti e non votanti, presenti, maggioranza richiesta e la scritta “Approvato” in verde o “Respinto” in rosso in funzione dell’esito della votazione.


In funzione delle modalità organizzative adottate per l’assegnazione dei telecomandi ai delegati, possono essere gestite sia votazioni palesi che votazioni segrete.


Oltre alle votazioni per l’approvazione di mozioni con voto Favorevole/contrario/astenuto, possono essere gestite elezioni di consigli con varie modalità:

- - Modalità semplice => Scelta di un unico candidato su una rosa di candidati opportunamente associati ad un codice numerico

- - Modalità complessa => Scelta di più candidati su una rosa di candidati opportunamente associati ad un codice numerico

In entrambi i casi le votazioni ed il conseguente scrutinio avvengono in pochissimi secondi e sul grande schermo vengono proiettati i voti riportati da ciascun candidato con l’indicazione in chiaro dei candidati che abbiano superato le maggioranze richieste dallo statuto.

Votazione con urna elettronica.

In alcuni casi lo statuto e le consuetudini non consentono di votare con il telecomando wireless.

In questi casi la votazione può avvenire con l’ausilio dell’Urna Elettronica.

L’Urna Elettronica è basata su un monitor touch screen o da un tablet pilotato da un computer e collegato ad una stampante. Il delegato accede all'urna utilizzando un codice segreto associato al numero di deleghe portate. Una volta inserito il codice il delegato può scegliere il candidato o i candidati da votare per ciascun consiglio ed al termine della votazione concludere con la stampa delle schede elettorali da inserire in apposita urna tradizionale (utilizzabile solo in caso di contestazioni). Al termine della tornata elettorale lo spoglio avviene in un secondo ed il risultato dello scrutinio può essere proiettato sul grande schermo con l’indicazione dei voti riportati da ciascun candidato e l’eventuale superamento dei quorum richiesti dallo statuto.

In funzione delle specifiche situazioni esistono diverse varianti dell’applicazione di Urna Elettronica al fine di soddisfare le più disparate esigenze, es. lettura del codice con pistola laser, doppio codice per garantire il totale anonimato e la segretezza del voto, utilizzo di computer e mouse senza touch screen per soddisfare esigenze di budget per assemblee low cost, ecc.




Tutti i dati (registrazione dei partecipanti e risultati delle votazioni) vengono memorizzati su un server e stampati a fine assemblea per essere allegati agli atti assembleari. I momenti salienti vengono visualizzati sul grande schermo e sui monitor dei tavoli di presidenza.


Ciò garantisce la piena trasparenza delle operazioni assembleari. Sul grande schermo vengono visualizzate le informazioni relative ai presenti ed al raggiungimento del quorum, le relazioni al bilancio, i dati principali del bilancio, presentazioni a supporto dei singoli interventi, e, ovviamente, i risultati delle singole votazioni elettroniche .


L'assemblea si svolge senza interruzioni, prevede tempi di votazione e consuntivazione dei risultati incredibilmente brevi (dai 15 secondi al minuto) eliminando tutti gli interventi di disturbo e termina molto prima di quanto credibilmente si possa immaginare.


Ne rimarrete sconvolti! .................



Guarda il video