Comitato Paralimpico Italiano 5 Assemblee Elettive

Una giornata di Assemblee gestite da Telemeeting Italia

Nel corso di una unica giornata si sono svolte 5 assemblee di altrettanti Federazioni facenti parte del Comitato Paralimpico Italiano per eleggere i Consigli Direttivi, i Presidenti ed i Collegi dei Revisori dei Conti. Telemeeting Italia ha gestito gli accrediti centralizzati e le votazioni elettroniche.

La serie di assemblee faceva seguito alle Assemblee costituenti, che si erano tenute nel mese di Luglio, nel corso delle quali erano stati approvati gli statuti ed i regolamenti delle singole Federazioni.

Il processo costitutivo delle neonate Federazioni si è, così, concluso con l'elezione di Presidenti e Consigli.

Telemeeting Italia ha gestito le fasi di accredito dei delegati e la gestione dei lavori di di aula con le votazioni ed il supporto audiovisivo come la proiezione di presentazioni e filmati.

Le Federazioni sportive facenti parte del Comitato Paralimpico Italiano riuniscono Dirigenti, Tecnici e Atleti facenti parte di Società sportive che operano su tutto il territorio nazionale.

La maggior parte presenta disabilità di varia tipologia (motoria, visiva, auditiva, ecc.).

Per questo motivo è necessario mettere in atto particolari accorgimenti tesi a mettere tutti i delegati a proprio agio in modo di garantire a tutti la possibilità di esercitare il diritto di voto in piena autonomia e consapevolezza.

I delegati avevano la possibilità di accreditarsi presso una reception composta da 5 postazioni computerizzate gestite da personale Telemeeting Italia con il supporto dei componenti della commissione verifica poteri. A ciascun delegato veniva consegnato il materiale per partecipare a ciascuna assemblea, il biglietto di ammissione ed il telecomando per votare.

Nel caso in cui il delegato aveva diritto a partecipare a più di un'assemblea venivano consegnati biglietti di ammissione diversi con l'indicazione dei voti portati in ciascuna assemblea. Il telecomando restava lo stesso ma poteva votare con voto differenziato in ciascuna delle assemblee.

Le assemblee sono iniziate con una parte comune in cui il presidente del Comitato Paralimpico Italiano dott. Pancalli ha potuto illustrare il significato ed i compiti di ciascuna Federazione nel quadro di un progetto unico che vede il CIP assumere un ruolo sempre più importante nel panorama sportivo internazionale.

Al termine dell'intervento del Dott. Pancalli isono iniziate le Assemblee che si sono svolte in due sale garantendo ai delegati di poter votare anche nel caso in cui fossero iscritti in più assemblee. .

A supporto delle votazioni un rappresentante di telemeeting Italia spiegava le modalità di votazione e dettava i tempi delle votazioni aiutandosi con immagini proiettate su grande schermo ed utilizzando una dizione particolarmente attenta per poter consentire una perfetta comprensione anche ai portatori di handicap.

Alcune votazioni, come quella per i Consiglieri Federali ed i Revisori dei Conti prevedevano l'indicazione di 2 o 3 scelte, pertanto i delegati potevano scegliere digitando sulla tastiera del proprio telecomando le cifre corrispondenti ai candidati votati e convalidando la propria scelta.

Nonostante la complessità della votazione e regolamenti differenti per ciascuna assemblea, l'intera tornata si è svolta in totale regolarità ed in tempi molto stretti nell'arco della sola mattinata.




Guarda il Video