Il Congresso Interattivo


Il congresso scientifico diventa particolarmente stimolante grazie all'interattività.

I benefici che si possono ottenere sono così riassumibili:

Miglioramento della comunicazione.

I relatori discutono agevolmente con il pubblico e confrontano continuamente le proprie tesi. I partecipanti si sentono più coinvolti perché finalmente possono esprimere le proprie opinioni anche in forma anonima. L'organizzatore e lo sponsor hanno la garanzia di aver creato un momento di altissimo coinvolgimento che difficilmente sarà dimenticato.

Verifica dell'interesse e del raggiungimento degli obiettivi.

E' possibile porre, in diversi momenti del congresso, alcune domande per conoscere l'opinione del pubblico sull'andamento dei lavori e sul raggiungimento delle aspettative.

Studio congiunto di casi clinici.

Il relatore può stabilire un dialogo continuo con la sala analizzando congiuntamente un caso clinico e confrontando le diverse opinioni in tema di diagnosi, terapie, metodiche, atteggiamenti, ecc.

E’ per questi motivi che i congressi interattivi acquisiscono un punteggio particolarmente alto dalle commissioni del Ministero della Sanità per l’accreditamento ai fini ECM.

TELEMEETING® non è solo la messa a punto di una serie di domande…..

Alla base di tutto c'è un attento studio delle problematiche del congresso. Per questo TELEMEETING® offre un servizio apposito di consulenza.



Studio di casi clinici

Durante un congresso viene spesso dedicato un ampio spazio allo studio di casi clinici reali. L'interattività offre un formidabile strumento a supporto di discussioni di casi clinici perchè consente a tutto il pubblico in sala di partecipare attivamente e di confrontare le opininioni della maggioranza dei partecipanti con quelle dei relatori e degli esperti presenti in sala. L'interattività viene incontro anche a coloro che sono portatori di opinioni di minoranza perchè possono intervenire a supporto delle proprie tesi.
Lo studio dei casi clinici può, a sua volta arricchirsi di significato grazie a due funzionalità aggiuntive dell'interattività di TELEMEETING®:

- - Il confronto tra le risposte prima e dopo

- - La stratificazione della sala



Confronto tra domande poste prima e dopo un intervento

Il confronto viene messo in atto quando occorre confrontare lo scostamento di opinioni del pubblico in sala dopo l'intervento di un relatore che espone le proprie tesi. Anche nel caso di corsi di formazione il confronto diventa uno strumento di grande utilità. infatti serve a fornire una misura efficace ed immediata dell'evoluzione delle opinioni a seguito della somministrazione del corso. Nel caso di confronto la domanda viene posto prima dell'intervento, oppure all'inizio del corso ed il risultato viene mostrato in tempo reale, ma senza commenti. Al termine dell'intervento, oppure a fine corso la domanda viene proposto nuovamente e sullo schermo appaiono due grafici in rappresentazione delle risposte ottenute prima e dopo. Il relatore può commentare agevolmento l'evoluzione delle opinioni evidenziando (ove applicabile) l'eventuale risposta esatta in modo grafico. Questa tecnica si applica con grande efficacia quando occorre discutere questioni controverse molto diffuse in medicina. Altrettanto utile l'applicazione del confronto nel caso di corsi di formazione validi in ambito ECM (programma di Educazione Continua in Medicina).



Stratificazione della sala

E' possibile stratificare il pubblico in sala creando dei veri e propri gruppi virtuali di partecipanti. La stratificazione viene realizzata semplicemente ponendo delle domande; ogni domanda consente di realizzare un diverso livello di stratificazione con la creazione di due o più gruppi. I risultati di ciascuna domanda potranno essere visualizzati sia a livello di intera sala, sia a livello dei singoli gruppi virtuali. È possibile, quindi, grazie a questa tecnica, conoscere e confrontare le opinioni prevalenti all'interno di gruppi omogenei di congressisti (ad es. è possibile conoscere le opinioni differenziate dei chirurghi che utilizzano prevalentemente una certa metodica vs. quelli che non la utilizzano, ecc.)