Quando c’è una Giuria c’è Telemeeting®



Tutto può essere votato con Telemeeting®



Grazie a Telemeeting® è possibile votare su qualsiasi argomento con giurie composte da poche persone o da migliaia di persone.


In ogni caso il software specializzato di Telemeeting® è in grado di elaborare in tempo reale classifiche parziali, totali, per categoria garantendo velocità di raccolta dei voti, affidabilità e spettacolarità.

Per questo motivo moltissime organizzazioni si affidano a Telemeeting Italia per gestire le votazioni di giurie delle più diverse dimensioni e composizioni.

E’ il caso del Festival di Sanremo che da 3 edizioni si affida a Telemeeting.

Nelle edizioni del 2009 (Bonolis) e del 2010 (Clerici) Telemeeting Italia ha gestito le giurie demoscopiche composte da 300 giurati. Nel 2011 (Morandi) si è aggiunta anche la giuria dei giornalisti che hanno assegnato la Golden share nel corso della serata finale. Dopo la sosta del 2012 Telemeeting è tornata a Sanremo con l’edizione 2013 (Fazio) nel corso della quale ha gestito le votazioni della giuria della sala stampa chiamata a scegliere la canzone preferita per ciascun Campione e i due giovani preferiti da mandare in finale.

Nel mondo della Pubblicità da oltre 15 anni Telemeeting gestisce la giuria di sala (oltre 1000 invitati), ma anche la giuria ristretta degli esperti che, nel corso di un pomeriggio devono selezionare tra oltre 100 campagne suddivise per tipologia e categoria quelle della short list che vengono sottoposte al pubblico della serata finale del Grand Prix della Pubblicità per le migliori strategie di marca.

Sono sempre giurie di sala composte da centinaia di addetti ai lavori del mondo della comunicazione e della pubblicità ad assegnare il premio Brand Identity, il Grand Prix Promozioni e lo YOUNG PRIX.

Sempre nel modo della Pubblicità una giuria ristretta ha l’arduo compito di votare oltre 500 spot radiofonici suddivisi in categorie per decretare i vincitori del RadioFestival.

Nel mondo degli eventi viene assegnato il premio BEA (Best Event Award). In questo caso due giurie si riuniscono in sale adiacenti per esaminare un centinaio di eventi organizzati nel corso dell’anno. Per ciascun evento vengono giudicate le varie componenti (dalla location alla comunicazione, dalla tecnologia aIl’ambientazione ecc.). Un complesso algoritmo di calcolo consente di elaborare al termine dei lavori della giuria classifiche differenziate per categoria e tipologia al fine di assegnare premi di categoria ed il Best Event Award.

Ogni anno a Campione d’Italia si riunisce un pubblico composto da oltre 300 appassionati di Equitazione chiamati a decretare gli Oscar delle varie categorie, dal dressage al volteggio, dal completo al reining.

Anche l’esibizione di un cabarettista può essere giudicata dal pubblico in sala. E’ il caso del Premio Nebbia
organizzato dai Rotary di Milano per una serata di beneficenza in favore dei bambini di una comunità in Brasile.

Le applicazioni sono davvero infinite. Con il sistema di votazione elettronica di telemeeting Italia possono essere votati un venditore, un’auto, uno scrittore, un progetto architettonico e, ….. perché no anche una lasagna !!!